lunedì 13 giugno 2016

CROCHET BIKINI

Ciao a tutti,
vi presento la mia ultima creazione, un bikini realizzato ad uncinetto con fiore realizzato con conchiglie lavorate
Per quanto riguarda l'esecuzione ho usato come modello un costume da mare e poi l'ho disegnato su carta facendo il modello e adattandolo al manichino della foto . 
Per la realizzazione  ho usato punti mezzo alti , la parte superiore è realizzata partendo dalle coppe che poi sono state unite dai laccetti sia tra loro che come chiusura finale .
La mutanda  è realizzata sempre a maglia mezzo alta, ho iniziato dalla parte stretta del costume e con aumenti sono arrivata al bacino poi ho ripreso da sotto e sempre aumentando sono arrivata a fare il davanti.
Tutti i bordi li ho realizzati a punto gambero.
Il colore del bikini  è giallo/senape.

 Le  dimensioni del manichino sono: 

giro seno 83 cm ;
fianchi 80 cm ;
coppa reggiseno: taglia terza 

Avendo i legacci lunghi si adatta anche a misure maggiori .

Per qualsiasi informazione contattatemi .


Here's my creation .

A crochet bikini handmade in cotton whit  shell flower.

The dimension of the dummi  :

breast: 83 cm

hips: 80 cm

size cup bra: third.

For more information contact me


bikini - uncinetto

lunedì 16 maggio 2016

LA SETA DEL MARE : IL BISSO ----- "THE BISSO" THE SEA SILK

translated  in  English, Spanish, Portuguese..



Given the sea silk the "bisso" is a textile fiber of marine origin that is derived from a particular strand produced by a typical Mediterranean mollusk called "pinna nobilis", Nachar in Spanish, Jambonneau herisse in French, noble pen shell in English .
It is found mainly in the Mediterranean, lives up to 20 years, may be up to one meter length, it is up to 40 meters deep 'often next to the marina poseidonia.
Currently it is considered a protected species and its presence is a good indicator of the health of the sea.
Her strings are green / gold color-changing and it is almost impossible to process them industrially, but with almost vanished artisan techniques.
The origin of his work seems to have started in Mesopotamia 10,000 years ago along with the use of purple and along with it has spread throughout the Mediterranean (including Europe) and was considered the silk antiquity 'with which they were made the clothes for kings and nobles of the time.
Until the goal of 900 was processed in "taranto" area (Italy) and Sardinia .Today processing occurs only in some areas of Southern Sardinia (Italy) precisely in the island of “s. antioco” in the western Mediterranean where there is a "museum of bisso."
In the other states bordering the Mediterranean as France and Spain the tradition disappeared for centuries.
Legend has it that the first master of bisso in Sardinia was, Berenice of Cilicia, the Jewish nobleman who fell in love with the Roman emperor Titus (I c.), Would spend the rest of his life in exile on the island of Sant ' Antioco. Berenice island would bring with him the art of making the bisso, and would remain there until the end of his days, as witness a mysterious tomb that bears his name. Today this tradition is continued by "chiara vigo" considered the last master of this tradition.

It was first washed in fresh water, dried, and then dipped in lemon juice or urea cow to increase shine. After being carded (to spin 12 meters of fine linen takes about 3 years) and manually worked with a frame similar to those used in antiquity 'with the technique of plain stitch that produces tissue from precious value ... though they have been found crocheted garments !!

Today ,these artisan products are not sold but exposed in the only museum in the world of S. antioco - Sardegna- italy






bisso

noble pen shell






ITALIANO:

Considerata la seta del mare il “bisso” è una fibra tessile di origine marina che viene ricavata da una particolare filamento prodotto da un mollusco tipico del mediterraneo chiamato “pinna nobilis”, Nachar in spagnolo, jambonneau herisse in francese , noble pen shell in inglese.
Essa si trova principalmente nel mediterraneo ,  vive fino a 20 anni ,puo essere lungo fino a 1 metro lunghezza , lo si trova fino a 40 metri di profondita’ spesso accanto alla poseidonia marina.
Attualmente è considerata una specie protetta e la sua presenza è un ottimo indicatore della salute del mare.
I suoi filamenti sono di colore cangiante verde/dorato ed è quasi impossibile lavorarli industrialmente, ma solo con tecniche artigianali quasi scomparse.
L’origine della sua lavorazione pare abbia avuto inizio in mesopotamia 10.000 anni fa insieme all’utilizzo della porpora e insieme a essa si sia diffusa in tutto il mediterraneo ( europa compresa )e veniva considerata la seta dell’antichita’ con cui venivano realizzati gli abiti per i re e i nobili del tempo.
Fino  alla meta del 900 veniva lavorato nella zona di “taranto” (italia) e in Sardegna .Oggi la lavorazione avviene solamente in alcune zone della Sardegna meridionale (italia)  precisamente nell’isola di s. antioco nel mediterraneo occidentale dove esiste un  “museo del bisso”.
Negli altri stati che si affacciano sul mediterraneo come  FRANCIA e SPAGNA  la tradizione è scomparsa da secoli.
La leggenda narra che il primo maestro di bisso in Sardegna sia stata, Berenice di Cilicia, la nobile ebrea che innamoratasi dell’imperatore romano Tito (I° sec.), avrebbe trascorso il resto della sua vita in esilio sull’isola di Sant’Antioco. Sull’isola Berenice avrebbe portato con sè l’arte della lavorazione del bisso e lì sarebbe rimasta fino alla fine dei suoi giorni, come testimonierebbe una misteriosa tomba che reca il suo nome. Oggi questa tradizione è portata avanti da “chiara vigo” considerata l’ultima maestra di questa tradizione.

Esso veniva prima lavato in acqua dolce, asciugato , e poi immerso in succo di limone o urea di vacca per aumentare la lucentezza. Dopo veniva cardato (per filare 12 metri di bisso occorrono circa 3 anni) e  lavorato manualmente con un telaio simile a quelli usati in antichita’ con la tecnica della maglia rasata da cui si ricavano dei tessuti dal valore pregiato… anche se sono stati trovati dei capi lavorati all’uncinetto!!
Oggi questi prodotti artigianali non vengono venduti ma esposti nell’unico museo al mondo di S. antioco – Sardegna- italy

bisso

bisso

bisso

bisso

noble pen shell


SPANISCH:

Dada la seda marina el "bisso" es una fibra textil de origen marino que se deriva de una hebra particular producido por un molusco típico mediterráneo llamado "pabellón auricular nobilis", Nachar en español, jambonneau hérissé en francés, cáscara de la pluma noble en Inglés .
Se encuentra principalmente en el Mediterráneo, vive hasta los 20 años, puede ser de hasta un metro de longitud, es de hasta 40 metros de profundidad "a menudo al lado del puerto deportivo Poseidonia.
En la actualidad se considera una especie protegida y su presencia es un buen indicador de la salud del mar.
Sus cuerdas son de color verde / oro que cambian de color y es casi imposible procesar industrialmente, pero con casi desaparecieron técnicas artesanales.
El origen de su obra parece haber comenzado en Mesopotamia hace 10.000 años, junto con el uso de púrpura y junto con él se ha extendido por todo el Mediterráneo (incluida Europa) y fue considerada la antigüedad de seda 'con la que se hicieron las ropa para reyes y nobles de la época.
Hasta la meta de 900 se procesó en la zona "taranto" (Italia) y el procesamiento de Cerdeña .Hoy en día se produce sólo en algunas zonas del sur de sardegna (Italia), precisamente, en la isla de s. antioco en el Mediterráneo occidental, donde hay un "museo de lino fino."
En los demás estados de la cuenca mediterránea como Francia y España la tradición desapareció durante siglos.
La leyenda cuenta que el primer maestro de bisso en sardegna era, Berenice de Cilicia, el noble judío que se enamoró con el emperador romano Tito (I c.), Pasaría el resto de su vida en el exilio en la isla de Sant ' Antioco. Berenice isla traería consigo el arte de hacer el bisso, y permanecería allí hasta el final de sus días, como testigo de una tumba misteriosa que lleva su nombre. Hoy en día esta tradición se continúa por "chiara vigo" considerado como el último maestro de esta tradición.

Se lava primero con agua dulce, se seca y luego se sumerge en el jugo de limón o de vaca urea para aumentar el brillo. Después de ser cardada (a girar 12 metros de lino fino tarda cerca de 3 años) y trabajado manualmente con un marco similar a los utilizados en la antigüedad 'con la técnica de punto liso que produce tejido de valor precioso ... a pesar de que se han encontrado trabajos de ganchillo !!
Hoy , estos productos no se venden pero expuestos en el único museo en el mundo de la S.Antioco - Sardegna- Italia


noble pen shell

noble pen shell

PORTUGUES:

Dada a seda mar do "bisso" é uma fibra têxtil de origem marinha que é derivado de um fio especial produzido por um molusco típico do Mediterrâneo chamado "pavilhão auricular nobilis", Nachar em espanhol, jambonneau hérissé em francês, shell caneta nobre em Inglês .
É encontrada principalmente no Mediterrâneo, vive até 20 anos, pode ser até um metro de comprimento, é de até 40 metros de profundidade ", muitas vezes próximos à poseidonia marina.
Atualmente ele é considerado uma espécie protegida e sua presença é um bom indicador da saúde do mar.
Suas cordas são verde / ouro cor-mudando e é quase impossível processá-los industrialmente, mas com quase desapareceu técnicas artesanais.
A origem de seu trabalho parece ter começado na Mesopotâmia há 10.000 anos, juntamente com o uso de roxo e junto com ele se espalhou por todo o Mediterrâneo (incluindo a Europa) e foi considerada a antiguidade de seda 'com o qual eles foram feitos a roupas para reis e nobres da época.
Até a meta de 900 foi processada em "Taranto" área (Itália) e processamento de Sardinia .Hoje ocorre apenas em algumas áreas do sul da Sardenha (Itália), precisamente na ilha de s. antioco no Mediterrâneo Ocidental, onde há um "museu de bisso."
Nos outros países da orla do Mediterrâneo, como França e Espanha a tradição desapareceu há séculos.
Diz a lenda que o primeiro mestre de bisso na Sardenha foi, Berenice de Cilícia, o nobre judeu que se apaixonou com o imperador romano Tito (I c.), Passaria o resto de sua vida no exílio na ilha de Sant ' Antioco. Berenice ilha iria trazer com ele a arte de fazer bisso, e permaneceria lá até o fim de seus dias, como testemunhar uma tumba misteriosa que leva seu nome. Hoje, esta tradição é continuada por "chiara vigo" considerado o último mestre desta tradição.

Lavou-se primeiro em água fresca, secos, e em seguida mergulhado em sumo de limão ou vaca ureia para aumentar o brilho. Depois de ser cardadas (a girar 12 metros de linho leva cerca de 3 anos) e trabalhado manualmente com um quadro semelhante aos utilizados na antiguidade 'com a técnica de ponto simples que produz o tecido a partir do valor precioso ... embora tenham sido encontrados vestuário de malha !!
Hoje estes produtos não são vendidos, mas exposta no único museu do mundo de S. Antioco - Sardegna- italy

martedì 10 maggio 2016

SCARPINE ELFO FATTE A MAGLIA -- KNITTING ELF SHOES

scarpine - elfo - maglia


Ecco a voi della graziose scarpine "elfo" che ho realizzato seguendo le istruzioni qui sotto e che  ho provato a tradurre in diverse lingue..


SPIEGAZIONE:italiano, espanol, english, portugues

Suoletta:

Usa dei ferri n. 3 . iniziare 35 punti e lavorare a legaccio eseguendo il primo ferro come segue: 1 dir., 1 aumento, 16 dir, 1 aum., 1 dir,1 aum., 16 dir., 1 aum., 1 dir.; ripetere gli aumenti ogni due ferri per 5 volte ( per essere più chiara fai gli aumenti 1 ferro si e un ferro no, ovvero solo sul diritto del lavoro). Ti troverai alla fine con un totale di 55 punti.
Eseguiti i 10 ferri a legaccio con gli aumenti continuare per altri 10 ferri a legaccio.

Mascherina:

tenere in sospeso i primi e gli ultimi 16 punti e lavorare i 23 punti centrali a punto costa.
Eseguiti  7  ferri passare un filo ( dello stesso colore) su tutti i punti,stringere con un nodo e fermare il filo con alcuni punti nascosti.
riprenderei punti lasciati in sospeso, 6 da ogni lato + 1 centrale dove hai fatto il nodo precedente, per un totale punti 45.

Gambina:

lavorare 10 ferri a punto costa ,proseguire a legaccio per 6 ferri.
Iniziare a lavorare le 5 punte in questo modo:
lavorare su 9 punti: 7 dir, 2 insieme a dir;
voltare il lavoro: 6 dir, 2 insieme a dr,
voltare il lavoro: continuare così sino a restare sul ferro con 2 maglie;
eseguire la nocciolina in questo modo:
puntare il ferro come per lavorare le 2 maglie insieme a diritto ed eseguire1 dr, 1 rov, 1 dir, 1 rov ( sempre nello stesso punto),
voltare il lavoro 4 dir;
voltare il lavoro: 4 maglie insieme a rov;
rompere il filo. Chiudere
Così per le altre 4 punte


In alternativa al punto legaccio puo essere usato il punto riso


scarpine - elfo - maglia


EXPLICACIÓN:

plantilla:

El uso aguja de tejer n 3. iniciar 35 puntos de sutura y trabajar en pt musgo mediante la realización de la primera fila de la siguiente manera: 1. dir, 1 aumento, 16 dir, 1 aum, 1dir, 1 aum, 16 dir, 1 aum, dir 1;. Repetir el aum cada dos por 5 veces (para ser más claro hacer las 1 aumenta de aguja y una aguja que no,( o sólo en el derecho del trabajo). Usted va a terminar con un total de 55 puntos.
Ejecutado 10 filas de punto bobo con aumentos continúan para otro 10 filas de punto bobo.

máscara:

retener el primer y el último 16 puntos y trabajar los 23 puntos centrales de la costa.
Realizadas 7  filas pasan un alambre (del mismo color) en todos los puntos, se aprietan con un nudo y se unen al hilo con algunos puntos ocultos.
puntos molestaría siguen pendientes, 6 en cada lado 1 centro + en la que realizó el nodo anterior, con un total de 45 puntos.

Gambina:

de trabajo  10 filas  de punto cuesta, continúan en pt musgo de 6 filas.
Empezar a trabajar los 5 consejos de esta manera:
trabajar en 9 puntos: 7 dir, 2 juntos de derecho;
gire a la obra: 6 dir, 2, junto con el dr,
convertir el trabajo: seguir siéndolo restos que la aguja con 2 mallas;
realizar el maní de esta manera:
señalar con la aguja como para trabajar el tejido de punto 2 junto a derecha y dr eseguire 1 dir,  1turn, 1 dir,  1 turn  (en el mismo lugar)
gire trabajo 4 dir
gire a la obra: 4 mallas con turn.;
romper el hilo. cerca
Así que para los otros 4 puntas

punto de arroz, alternativamente, la liga se puede utilizar


scarpine - elfo - maglia


EXPLANATION:

Sole:
Use of n .3 knittings . start 35 stitches and work in garter st by performing the first knitting as follows:  1 dir, 1 increase, 16 dir, 1 incr., 1 dir, 1 incr., 16 dir., 1 incr., 1 dir .; Repeat inc every two knitting to 5 times (to be more clear do the 1 knitting  increases and an knitting no, or only on labor law). You'll end up with a total of 55 points.
Executed 10 knittings garter stitch with increases continue for another 10 knittings garter stitch.

mask:
withhold the first and the last 16 points and work the 23 central points up the coast.
Performed 7 knittings pass a wire (the same color) on all points, tighten with a knot and bind the yarn with some hidden points.
wouldnt points remain outstanding, 6 on each side + 1 center where you made the previous node, totaling 45 points.

Leg:

working 10 knitting at point costs, continue in garter st for 6 knitting.
Start working the 5 tips in this way:
work on 9 points: 7 dir, 2 togheter dir.;
turn the work: 6 dir, 2  togheter dir,
turn the work: continue to remain so until the knitting with 2 mesh;
perform the peanut in this way:
point the knitting as to work the knit 2 together to dir. and  you make 1 dir, 1 turn, 1 dir,  1 turn (in the same spot)
turn work 4 turn;
turn the work: 4 meshes with turn;
break the thread. Close
So for the other 4 tips

Alternatively the garter can be used rice point


scarpine - elfo -maglia



scarpine - elfo -maglia

scarpine - elfo - maglia



EXPLICAÇÃO:

template:

A agulha de tricô usando n 3. Comece 35 pontos e trabalho em liga realizando a primeira linha da seguinte forma: 1. dir 1 aumento, 16 dir 1 aum, 1 dir , 1 aum, 16 dir 1 aum,  1 dir ;. Repetir estes aumentos a cada segundo por 5 vezes (para ser mais claro para as agulhas 1 aumenta e uma agulha que não (ou apenas em direito do trabalho). Você vai acabar com um total de 55 pontos.
Executados 10 linhas de ponto de liga com aumentos continuar por mais 10 linhas de ponto de liga.

máscara:

manter o primeiro e os últimos 16 pontos e trabalhando os 23 pontos centrais da costa.
Feitos 7 linhas passar um fio (mesma cor) em todos os pontos, são apertados com um nó e faça parte da discussão com alguns pontos cegos.
incomoda pontos continuam pendentes, 6 em cada centro de lado 1 + na qual ele fez o nó anterior, com um total de 45 pontos.

Gambina:

Trabalhar 10 linhas de malha custos, Continuar em ponto jarreteira 6 linhas.
Começar a trabalhar as 5 pontas desta forma:
trabalhar em 9 pontos 7 Dir, 2 juntamente al dir;
transformar o trabalho: 6 dir, 2, juntamente com dir,
converter o trabalho: continuar assim que a agulha permanece com 2 telas;
fazer amendoim como este:
apontando a agulha para trabalhar a malha 2 juntos para a direita e eseguire um dir, 1 vez. 1 dir, 1 vez (no mesmo lugar)
trabalho volta 4 dir
transformar o trabalho: 4 malhas com o reverso
quebrar a linha. perto
Assim, para os outros 4 pontas

Ponto de arroz em alternativa a liga pode ser usado

venerdì 6 maggio 2016

CROCHET COVERBED -- COPRILETTO ALL'UNCINETTO

copriletto - uncinetto  - ganchillo.




Crochet hook: J-10 (6mm)
Yarn needle

Finished Measurements: Approx 52”/132cm wide x
52”/132cm long

GAUGE: Rounds 1–4 = 4¼”/11cm diameter over pattern
using size J-10 (6mm) crochet hook. CHECK YOUR
GAUGE. Use any size hook to obtain the specified
gauge.

Special Abbreviations
FPdc (Front Post double crochet): Yo, insert hook from
front to back to front around post of indicated st; yo and
draw up lp, [yo and draw through 2 lps on hook] twice.
MOTIF (make 64)
Ch 4; join with sl st in first ch to form a ring.
Round 1 (right side): Ch 3 (counts as first dc here and
throughout), work 11 more dc in ring; join with sl st in top of
beginning ch-3 – 12 dc.
Round 2: Ch 3, FPdc around same dc as join (increase
made), *dc in next dc, FPdc around same dc (increase
made); repeat from * 10 more times; join with sl st in top of
beginning ch-3 – 24 sts.
Round 3: Ch 3, dc in next st, FPdc around same FPdc,
*dc in next 2 sts, FPdc around same FPdc; repeat from *
10 more times; join with sl st in top of beginning ch-3 – 36
sts.
Round 4: Ch 3, dc in next 2 sts, FPdc around same FPdc,
*dc in next 3 sts, FPdc around same FPdc; repeat from *
10 more times; join with sl st in top of beginning ch-3 – 48
sts.
Round 5: Ch 3, dc in next 3 sts, FPdc around same FPdc,
*dc in next 4 sts, FPdc around same FPdc; repeat from *
10 more times; join with sl st in top of beginning ch-3 – 60
sts.
Round 6: Ch 4 (counts as first tr), working in back lps only,
*dc in next st, hdc in next st, sc in next 9 sts, hdc in next st,
dc in next st, tr in next st, ch 3, tr in next st (corner made);
repeat from * 2 more times, dc in next st, hdc in next st, sc
in next 9 sts, hdc in next st, dc in next st, tr in next st, ch 3;
join with sl st in top of beginning ch-4 – 60 sts and 4 ch-3
sps (corners).
Round 7: Ch 1, working in both lps, sc in same st as join,
sc in next 14 sts, *5 sc in next ch-3 sp (corner made), sc in
next 15 sts; repeat from * 2 more times, 5 sc in last ch-3 sp
(corner made); join with sl st in first sc – 80 sc.
Fasten off.
FINISHING
Arrange motifs into a square of 8 motifs x 8 motifs. With
right sides facing each other, whipstitch sides of motifs
together through both lps. Do not sew center sc of 5-sc
corners together (you will work into these sc when making
the edging).
EDGING
Note: When working sc in sts across edge of afghan to
next 5-sc corner, take care to work in each st along edge
of each motif including the center sc of each 5-sc corner.

Round 1: Join yarn with sc in center sc of any 5-sc corner
of afghan, work 2 more sc in same st, *sc in each st across
to center sc of next 5-sc corner of afghan, 3 sc in center
sc of 5-sc corner; repeat from * 2 more times, sc in each
st to first sc; join with sl st in first sc – 676 sc (166 sc along
each edge and 3 sc in each corner).
Round 2: Sl st in next sc (center sc of 3-sc corner of
afghan), ch 3 (counts as first dc), work 2 more dc in same
st, *dc in each st across to center sc of next 3-sc corner, 3
dc in center sc of 3-sc corner; repeat from * 2 more times,
dc in each st to first dc; join with sl st in top of beginning
ch-3 – 684 sts (168 dc along each edge and 3 dc in each
corner).
Round 3: Sl st in next dc (center dc of 3-dc corner of
afghan), ch 3 (counts as first dc), work 2 more dc in same
st, *[dc in next 2 dc, FPdc around next st, sk dc behind the
FPdc just made, dc in next 2 dc] 34 times, 3 dc in center
dc of 3-dc corner; repeat from * 2 more times, [dc in next 2
dc, FPdc around next st, sk dc behind the FPdc just made,
dc in next 2 dc] 34 times; join with sl st in top of beginning
ch-3 – 692 sts (170 sts along each edge and 3 sc in each
corner).
Round 4: Working all dc in back lps only, sl st in next dc
(center dc of 3-dc corner of afghan), ch 3 (counts as first
dc), work 4 more dc in same st, *dc in next dc, [dc in next 2
dc, FPdc around next FPdc, sk FPdc top behind the FPdc
just made, dc in next 2 dc] 34 times, dc in next dc, 5 dc in
center dc of 3-dc corner; repeat from * 2 more times, dc in
next dc, [dc in next 2 dc, FPdc around next FPdc, sk FPdc
top behind the FPdc just made, dc in next 2 dc] 34 times,
dc in next dc; join with sl st in top of beginning ch-3 – 708
sts (172 sts along each edge and 5 sc in each corner).
Round 5: Ch 1, sc in same st as join, sc in each st around;
join with sl st in first sc.
Fasten off.
Weave in all ends.

Abbreviations: ch = chain; dc = double crochet;
hdc = half double crochet; lp(s) = loop(s); sk = skip;
sl st = slip stitch; sp(s) = space(s); st(s) = stitch(es);
tr = treble crochet; yo = yarn over; * = Repeat directions
following * as many times as indicated; ( ) = Work
directions in parentheses into stitch indicated; [ ] = Work
directions in brackets number of times indicated.





 Working post stitches in the round
a In Round 1, work 12 dc into the ring.


copriletto - uncinetto




 b In Round 2, insert the hook around the
post of the dc below to create a FPdc.

copriletto - uncinetto


 c In Round 3, insert the hook around the post
of the FPdc below to work another FPdc.

copriletto - uncinetto




mercoledì 4 maggio 2016

COPRICUSCINO ALL'UNCINETTO

DI SEGUITO TROVERETE COME REALIZZARE DEGLI SPLENDIDI 3 COPRICUSCINI ALL'UNCINETTO . PER QUALSIASI DETTAGLIO CONTATTATEMI!












crochet - ganchillo - cover - hassock



crochet - ganchillo - cover - hassock



crochet - ganchillo - cover - hassock

crochet - ganchillo - cover - hassock

lunedì 2 maggio 2016

CROCHET PINK SHOES -- SCARPINE ROSA ALL'UNCINETTO

scarpine - rosa - uncinetto



suola - scarpine - uncinetto


THE CROCHET PINK SHOES WHITE FLOWER! . IT IS MADE IN COTTON 100%. I USE A HOOK  1.7" AND I ALL WORKED WHIT 1/2 HIGHT POINT . I PUT YOU SOLE INSTRUCTIONS .

SIZE : 0-6 MONTHS.
FOR MORE INFORMATIONS CONTACT ME.


QUESTA E UNA DELLE MIE TANTE REALIZZAZIONI ALL'UNCINETTO PER BIMBI APPENA NATI!. SI TRATTA DI UN PAIO DI SCARPINE ROSA CON FIORE DELLA LUNGHEZZA DI 9 CM ADATTE A UNA BIMBA DI 0- 3 MESI.
PER REALIZZARLA HO USATO UN PUNTO " MEZZO ALTO" CON UN' UNCINETTO DA 1.7",

PER QUALSIASI INFORMAZIONE ED EVENTUALI ULTERIORI SPIEGAZIONI PER COME REALIZZARLA CONTATTATEMI SENZA PROBLEMI..


mercoledì 27 aprile 2016

ELF BABY HAT -- CUFFIA BAMBINO MODELLO" ELFO"

cuffia - bimbo - elf - baby - hat


HERE'S MY NEW CREATION ! THIS IS A KNITTING ELF BABY HAT  FOR A BABY OF  3-6 MONTHS.

MATERIAL: BLUE WOOL

FOR MORE INFORMATIONS CONTACT ME.

ECCO A VOI UN'ALTRA MI8A CREAZIONE...  . UNA CUFFIETTA ELFO IN MISTO LANA PER UN BIMBO DAI 3 AI 6 MESI.
DI SOTTO INSERISCO LE ISTRUZIONI
PER QUALSIASI INFORMAZIONE CONTATTATEMI.



ISTRUZIONI:


NB: Tutte le diminuzioni vengono effettuate sul diritto del lavoro. Diminuire 1 m da ciascun lato della m con il segno. Iniziare 1 m prima della m con il segno. Passare 1 m sul ferro ausiliario dietro il lavoro, passare 1 m senza lavorarla (= m con il segno), lavorare insieme a dir la m successiva e la m sul fermamaglie, accavallare la m passata sulle m lavorate.



--------------------------------------------------------

CUFFIA:

Si lavora avanti e indietro sui ferri.
Avviare 117-123-129 (135-141) m (compresa 1 m vivagno da ciascun lato) sui ferri n° 2,5. Lavorare 8 ferri a dir (1° ferro = diritto del lavoro).
Inserire 7 segni nel lavoro sul diritto del lavoro, come segue:
1° segno nella 2a m,
2° segno nella 25a-26a-27a (28a-29a) m,
3° segno nella 48a-50a-52a (54a-56a) m, 

4° segno nella 59a-62a-65a (68a-71a) m,
5° segno nella 70a-74a-78a (82a-86a) m, 

6° segno nella 93a-98a-103a (108a-113a) m,
e il 7° segno nella penultima m sul ferro.

Proseguire a maglia rasata con 1 m vivagno a punto legaccio da entrambi i lati – ALLO STESSO TEMPO, durante il primo ferro, iniziare ad aumentare e a diminuire  ogni 2 ferri come segue:
Aumentare 1 m dopo il 1° segno.
Diminuire 1 m da ciascun lato del 2° segno.
Aumentare 1 m da ciascun lato del 3° segno.
Diminuire 1 m da ciascun lato del 4° segno.
Aumentare 1 m da ciascun lato del 5° segno.
Diminuire 1 m da ciascun lato del 6° segno.


Aumentare 1 m prima del 7° segno.
Proseguire ad aumentare e a diminuire sul diritto del lavoro ogni 2 ferri per un totale di 6 volte. Diminuire poi, ogni 2 ferri sul diritto del lavoro, da ciascun lato del 2°, 4° e 6° segno finché sul ferro non rimangono 15 m.
Il lavoro misura ca. 15-15-16 (16-17) cm dalla punta inferiore fino al 2° o al 6° segno = paraorecchie.
Lavorare il ferro successivo sul diritto del lavoro come segue: 1 m a dir, 2 m insieme a dir, 9 m a dir, 2 m insieme a dir, 1 m a dir = 13 m. Ripetere le diminuzioni da ciascun lato su tutti i ferri (sul rovescio del lavoro lavorare insieme a rovescio  le 2 m che precedono e che seguono la m vivagno) finché non rimangono 3 m; chiudere e passare il filo attraverso le m.

FINIRE IL BERRETTO:

Cucire il berretto insieme al centro sul dietro, all’interno della m vivagno(fare a diritto la prima e l’ultima maglia di ogni ferro).
La punta centrale delle 3 punte sul ferro di avvio va posizionata davanti, sulla fronte.

CORDONCINO:

Avviare 4 m sui ferri n° 2,5. Lavorare come segue: * 1 m a dir, portare il filato sul davanti del lavoro (verso di voi), passare 1 m a rov senza lavorarla, portare il filo sul dietro del lavoro (lontano da voi) *, ripetere da *-* ancora 1 volta, per tutti i ferri. In questo modo si forma un cordoncino tondo. Chiudere le m quando il cordoncino misura ca. 20-22-24 (26-28) cm. Lavorare un secondo cordoncino uguale. Cucire un cordoncino sulla punta di ciascuno dei due paraorecchie.

martedì 26 aprile 2016

POLYNESIA CROCHET BAG - - BORSA POLINESIA ALL'UNCINETTO

HERE'S MY POLYNESIAN CROCHET BAG!. IT'IS INSPIRED BY THE COLORS OF PAREO WHIT HIBISCUS FLOWER.
I USED RED WOOL WORKED WHIT " HIGHT POINT".
YOU FOUND THE PATTERNS AND INSTRUCTIONS BELOW TO MY BLOG WHERE THERE'S  OTHERS SIMILAR BAG.

FOR MORE INFORMATIONS CONTACT ME


DIMENSION:

LARGENESS: 43 CM

LENGT: 35 CM

TOTAL  EIGHT: 82 CM.

ECCO A VOI UN 'ALTRA MIA CREAZIONE!. BORSA ALL'UNCINETTO IN STILE POLINESIANO CON I COLORI E IL MOTIVO FLOREALE ISPIRATI AL PAREO TAHITIANO.

HO UTILIZZATO DELLA LANA ROSSA LAVORATA A PUNTO ALTO CON DUE FIORI DI HIBISCUS FATTI ALL'UNCINETTO APPLICATI A UN LATO.

ALL'INTERNO E' STATA CUCITA UNA FODERA BIANCA CHE NE FA RISALTARE LA LAVORAZIONE A TRAFORO MENTRE LA CHIUSURA E A CERNIERA.

LE ISTRUZIONI PER LA REALIZZAZIONE LE POTETE TROVARE IN FONDO AL BLOG DOVE CI SONO DELLE BORSE SIMILI ANCHE SE DI COLORE DIVERSO.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O PER AVERE I MODELLI E LE ISTRUZIONI PER REALIZZARE I FIORI POTETE CONTATTARMI SENZA PROBLEMI.

DIMENSIONI:

LARGHEZZA: 43 CM

ALTEZZA DEL SACCO: 32 CM

LUNGHEZZA TOTALE DELLA BORSA: 82 CM

borsa - uncinetto - ganchillo - polinesia

martedì 12 aprile 2016

COSTUME BIKINI ALL'UNCINETTO "TAHITI"-- TAHITI CROCHET BIKINI

Ciao a tutti,
vi presento la mia ultima creazione un bikini realizzato ad uncinetto con fiore polinesiano di frangipane realizzato in cotone
Invece del cotone ho usato un materiale sintetico chiamato TACTEL, che a differenza del cotone rimane elastico e si asciuga rapidamente a differenza del cotone che impiega molto tempo. 
Per quanto riguarda l'esecuzione ho usato come modello un costume da mare e poi l'ho disegnato su carta facendo il modello e adattandolo al manichino della foto . 
Per la realizzazione  ho usato punti mezzo alti , la parte superiore è realizzata partendo dalle coppe che poi sono state unita dai laccetti sia tra loro che come chiusura , intorno alle coppe come finitura ho fatto un giro di punto gambero.
La mutanda  è realizzata sempre a maglia mezzo alta e con intorno il punto gambero , ho iniziato dalla parte stretta del costume e con aumenti sono arrivata al bacino poi ho ripreso da sotto e sempre aumentando sono arrivata a fare il davanti.
Il colore del bikini  è rosa tenue.

 Le  dimensioni del manichino sono: 

giro seno 83 cm ;
fianchi 80 cm ;
coppa reggiseno: taglia terza 

Avendo i legacci lunghi si adatta anche a misure maggiori .

Per qualsiasi informazione contattatemi .

Here's my creation .

A crochet bikini handmade in TACTEL whit  polynesisan frangipane flower.
It is different from cotton  because is syntetic and more elastic.

The dimension of the dummi  :

breast: 83 cm

hips: 80 cm

size cup bra: third.

For more information contact me

crochet - bikini - tahiti
costume bikini all'uncinetto "tahiti"-- crochet bikini tahiti





sabato 9 aprile 2016

ANGIOLETTO ALL'UNCINETTO --- CROCHET ANGEL

Angioletto all'uncinetto fatto in cotone a punto alto e catenelle.
Per farli restare rigidi bisogna bagnarli con una soluzione di acqua e vinavil e lasciarli asciugare completamente.
Sono carini sia per bomboniere come li ho fatti io per mio figlio con il tulle e i confetti all'interno della gonna, o come decorazioni per l'albero di Natale.
sotto vi posto lo schema per chi li volesse fare.
Se vi serve aiuto nn avete che da chiedere.

For more information contact me
crochet - angel
Angelo all'uncinetto - crochet angel
crochet - scheme - angel
schema angelo all'uncinetto - crochet scheme angel

mercoledì 6 aprile 2016

BORSA ALL'UNCINETTO CON FIORE DI GIRASOLE-- CROCHET BAG WHIT SUNFLOWER

Ciao a tutti ecco una borsa creata da me in lana nocciola con fiore di girasole cucito .
Per la sua realizzazione ho usato punti alti con un traforo a formare un rombo, qua sotto vi lascio lo schema che poi si può modificare per cambiare le misure della borsa.
Se serve aiuto non avete che da contattarmi vi aiuto volentieri.




For my followers i leave you the instructions end e patterns.


For informations please contact me.








 crochet - bag - sunflower
borsa uncinetto con fiore di girasole-crochet bag whit sunflower

schema borsa uncinetto crochet scheme bag




schema fondo borsa uncinetto crochet scheme bottom bag







martedì 5 aprile 2016

SANDALETTI ALL'UNCINETTO -- CROCHET SANDALS


Ciao a tutti, oggi vi posto un altra mia creazione . Una scarpina a sanalo per una piccola principessa, sono fatte in cotone , la suola in cotone rosa  e il resto della scarpa in cotone bianco.
Per la suola ho usato uno schema che vi lascio di seguito , invece per la scarpina non  ho seguito schemi .
Intorno alla suola ho fatto un giro di punto bassissimo , poi con il bianco ho iniziato la punta :
1) 35 p. bassi
2) 33 p.  bassi ( diminuiamo 3 p.bassi)
3) 33 p. mezzo alti
4)  3  p. mezzo alti e una nocciolina poi 2 p. mezzo alti ( 3 punti nello stesso punto sottostante chiuse insieme) questo
     per 8 volte  e 3 p. mezzo alti.
5) 21 p. mezzo alti.
6) 13 p. mezzo alti.
7)   7 p. mezzo alti.
8)  chiudere tutte le maglie insieme.
poi intorno per rifinire la base delle punta ho fatto un giro di punto basso e sopra un giro di punto gambero.

per il tallone:
1) 34 p. bassi
2) 30 p. bassi
3) 2 p. mezzo alti una nocciolina 3 p. mezzo alti nocciolina  poi 3 p. mezzo alti questo per 7 volte
4) 25 p. mezzo alti
5) e 6) p. mezzo alti
6) punto gambero.
Per qualsiasi informazione sarò lieta di aiutarvi.

For my english followers i leave you the scheme of bottom shoes.
Contact me for other  free instruction





crochet - sandals
sandaletti all'uncinetto -crochet sandals
schema suola sandaletti all'uncinetto crochet scheme  bottom shoes
schema sandaletti uncinetto








lunedì 4 aprile 2016

BORSA ALL'UNCINETTO CON FIORE DI FRANGIPANE-- CROCHET BAG WHIT FRANGIPANI FLOWER

Ciao a tutti, oggi vi presento una borsa realizzata da me in filo di scozia  bianco con fiore polinesiano  realizzato all'uncinetto e cucito sopra.
Per realizzarla ho usato il punto alto e un traforo per formare un rombo, a seguire vi lascio lo schema che si può modificare aumentando punti alla base  se si vuole una borsa più grande  o diminuendo punti se si vuole una borsa più piccola, se avete qualche domanda sarò felice di aiutarvi ciao a presto.

....For my followers i leave you the instructions  end e patterns.

For informations please contact me

crochet bag whit frangipane flower
borsa all'uncinetto con fiore di frangipane crochet bag whit frangipani flower
schema borsa all'uncinetto crochet scheme bag
schema borsa uncinetto

 schema fondo borsa all'uncinetto crochet scheme bottom bag
schema fondo borsa uncinetto