mercoledì 23 marzo 2016

ricetta pardule - italian sardinian cake

DOMENICA E' PASQUA IL DOLCE TIPICO DELLA MIA REGIONE SONO LE PARDULAS.
Mi ricordano la mia infanzia quando mia nonna , mia mamma e le mie zie pochi giorni prima di Pasqua facevano le pardulas che festa per noi bambini.

pardule - formagelle - ricetta - sarda
pardule o formagelle
Difficoltà: media
Preparazione: 1 ora
Cottura: 30 minuti
Dosi: per 4 persone
Ingredienti:
200 gr di semola finissima
200 gr di farina 00
500 gr di ricotta fresca
150 gr di zucchero
50 gr di strutto
3 uova
1 limone
1 arancia
1 pizzico di zafferano
sale
Preparazione:
·         per prima cosa impastare la farina, la semola e lo strutto, aggiungere un pizzico di sale  e aiutarsi con dell’acqua tiepida. Ottenete un composto compatto e liscio lavorando in maniera energica la pasta e modellate a palla coprendo con un panno. Lasciate riposare per almeno trenta minuti.

·         mentre la pasta riposa amalgamate il ripieno unendo alla ricotta le uova, lo zucchero, lo zafferano e la buccia dell’arancia e del limone grattugiati;
·         trascorsi i trenta minuti stendete l’impasto in sfoglia fine e con un coppa pasta ritagliate dei cerchi con un diametro di sei otto centimetri circa.

·         una volta esaurita la pasta disporre all ’ interno di questi piccoli cerchietti un cucchiaino di ripieno a base di ricotta e sollevare i bordi pizzicando i lati in cinque punti diversi. In pratica dovrete formare delle piccole stelle;

·         a questo punto sistemate le vostre pardulas nella teglia precedentemente coperta con della carta forno antiaderente e mettetele nel forno preriscaldato a 170°.

·         le pardulas richiedono una cottura di circa mezzora. Potranno essere servite calde o intiepidite.



 Sono una bontà , provatele nn sono difficili da fare .